PASQUALE (LILINO) TEDESCHI

 Pasquale Tedeschi è nato a Lucera nel 1946.

Ha ricoperto, per oltre trent’anni, incarichi di responsabilità presso vari Enti pubblici.

Ha svolto un’appassionata attività politica con l’unico intento di preservare la vocazione letteraria. storica e artistica del suo paese e di favorirne lo sviluppo.

Nel 2006 ha pubblicato la raccolta di versi in dialetto lucerino intitolata Case e putéche.

 

La presente silloge contiene alcune poesie della prima pubblicazione, per rendere omaggio a tutte le presenze che hanno segnato e scandito le fasi più importanti della sua esistenza.

  

 

 

 

 

Per leggere o ascoltare le POESIE, cliccare con il mouse sul titolo

‘A BRASCIOLE

‘A FUCAGNE

‘A FURMECHÈLLE

‘A GIUSTIZEJE

‘A MALAMÈNTE

‘A MAMME

‘A MANGANZE

‘A PECCENÉNNE

‘A PREMAVÉRE

‘A RAGGIONÈREJE

‘A ROSE CCHJÙ BBÈLLE

A TONINE

ALDE DI TONNE

CARMENE BUONONATE

CHE FEJORE

CHIARA

COME NU LUME

DA DE CHIARE”

FA BBÉNE E SCURDE

FIN‘E LUTEME

FLAVEJE

GIULEJE

LAMINDE

LELLA

LUCÈRE CHIAGNE

LUUIGGE

LUTEMA GGIUNDE

LUTEME SALUTE

MUMÈNDE

‘NA CÈRCUELA SPEZZATE

NDENEJUCCE

NDO TE

NU CHIUVE

NU SEGNORE STAMBATORE

NUSTALGEJE

PE NEPOTEME

PÈPPINE

PINA LEONETTI

U CAPE

U CARDILLE FERETE

U MASCUELE

U MERAQUELE

U POÈTE

U PRIME COMPLÈANNE

U RUMANZE