U BBABBE GRANATE

PERSONAGGIO POPOLANO: U BBABBE GRANATE

dal libro “Chi campa, véde” di Dionisio Morlacco

Pare che discendesse dall’antica e nobile famiglia Granata, del tutto decaduta e immiserita coi suoi ultimi esponenti.

Questo secondo qualche vegliardo, ma si è più propensi a credere che il suo appellativo derivasse piuttosto dal luogo in cui abitava: nel Vico Granata (arréte Granate) appunto.

Aveva una sorella, stupida all’apparenza, ma molto astuta.

Non così lui, la cui pochezza mentale ispirò il significativo detto locale «E fatte ‘a scupérte ‘u bbabbe Granate!» (Hai fatto la scoperta dello stupido Granata), espressione dispregiativa che ancora si ascolta e si rivolge a chi non dice nulla di nuovo, ma <scopre le cose già scoperte».